"Forse un giorno riusciremo ad essere alberi"

Sei in grado di seguire una foglia da quando si stacca dal ramo fino al momento esatto in cui tocca il suolo? E se un fiume ti sussurrasse instancabilmente il tuo segreto meglio custodito? E se la porta che conduce ad un angolo della tua storia si nascondesse sotto una pietra?

La natura è prima di tutto un campo di possibilità, un luogo per trovare ciò che non può essere cercato.

Questo progetto indaga la relazione tra natura e sentimenti, tra camminatori e sentieri. L'idea della natura che abbiamo oggi è più vicina al giardino, al frutteto, al vaso, al bouquet di fiori che alla grandiosità abissale del mare, dei fiumi, delle foreste, è più vicina alla bellezza che al sublime, più vicina alla decorazione che alla rivoluzione. Pertanto, in questo progetto vogliamo considerare l'essere umano come un abitante della Natura piuttosto che come membro della società. Vogliamo avvicinarci a quella natura che mantiene sempre un segreto, un luogo mai visto, sconosciuto e selvaggio come noi

Questo workshop è uno spazio per l'apprendimento esperienziale degli elementi fondamentali del teatro sensoriale in un ambiente naturale. Attraverso esercizi all'aperto e improvvisazioni, ci conosceremo in questo linguaggio e creeremo un'esperienza poetica che sarà condivisa con il pubblico.

Gabriella Salvaterra è uno dei membri del Teatro de los Sentidos legalmente autorizzati dalla Compagnia e dal suo fondatore e regista Enrique Vargas  ad utilizzare il nome e il marchio Teatro de los Sentidos nel suo lavoro individuale di creazione e nei suoi seminari.

L'uso non autorizzato del nome e/o del marchio Teatro de los Sentidos è illegale.

Mostra altro

© 2020 All rights reserved