SUCCEDE

di Gabriella Salvaterra – SST Sense Specific Theatre
con la collaborazione di Miguel Jofré Sarmiento
con Arianna Marano, Giovanna Pezzullo, Gabriella Salvaterra
paesaggio olfattivo Giovanna Pezzullo
musiche Pancho Garcia costumi Giuliana Pavarotti
direzione tecnica Davide Sorlini
organizzazione Claudio Ponzana
produzione SST – Sense Specific Theatre / Artisti Drama


In questo nuovo lavoro ho iniziato ad esplorare quel tipo di relazione in cui l’idealizzazione dell’amore è combinata con l’abnegazione. Il mio percorso creativo si sviluppa sempre a partire dallo spazio; le parole, le azioni, le emozioni che successivamente si aggiungono, derivano tutte dal luogo immaginario che cerco di creare ed in cui viene vissuta l’esperienza. Nel percorso che ho fatto per arrivare a SUCCEDE ho cercato di interrogarmi sui tradimenti che in nome dell’amore facciamo a noi stesse, e che si nascondono nelle storie di molte donne. L’identificazione con l’uomo, l’abbandono al rapporto di coppia ed il sacrificio di sé, sono fenomeni abituali, silenziosi ed invisibili, in cui l’identità della donna è spesso appesa ad un filo; il confronto con il vuoto interiore di una donna sola, la paura, più che di perdere un amore, di perdere te stessa. Più che una dichiarazione su questo tema è un invito ad una riflessione intima e personale, più che offrire risposte propongo di condividere con me alcune domande.

Foto Testo.jpeg